Per le aziende che dispongono una sanificazione degli ambienti il decreto “Cura Italia” ha comunque previsto un bonus sotto forma di credito d’imposta. Viene riconosciuto il 50% di quanto speso per un massimo di 20 mila euro per tutto il 2020. In questa cifra possono rientrare anche le spese per i dispositivi di protezione individuale, come mascherine e visiere protettive, per gel igienizzanti e per le barriere installate in modo da far rispettare la distanza di sicurezza.

Beneficiari
Nell’ambito applicativo soggettivo, i potenziali beneficiari sono i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione.

Spese ammissibili all’agevolazione
Le tipologie di spese ammissibili al novellato credito d’imposta per spese di sanificazione sono le seguenti:
– spese di sanificazione degli ambienti di lavoro
– spese di sanificazione degli strumenti di lavoro
– spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale dei lavoratori
– spese per l’acquisto di altri dispositivi di sicurezza dei lavoratori.

Tra i dispositivi di protezione individuale rientrano i seguenti:
– mascherine chirurgiche, mascherine Ffp2 e Ffp3
– guanti
– visiere di protezione e occhiali protettivi
– tute di protezione e calzari.

Fra gli altri dispositivi di sicurezza atti a proteggere i lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale rientrano i seguenti:
– barriere protettive
– pannelli protettivi
detergenti mani.
Si è in attesa di un decreto attuativo che indichi le modalità per accedere all’agevolazione, tenuto conto che la stessa potrebbe non essere automatica visto il limite massimo di spesa stanziato di 50 milioni per l’anno 2020.

HOME PAGE
CONTATTI
ALTRI ARTICOLI
sanificazione vicenza padova verona negozi bar ristoranti uffici saniveneta

CERTIFICATO DI AVVENUTA SANIFICAZIONE

SIAMO ABILITATI AL RILASCIO

CERTIFICATO DI AVVENUTA SANIFICAZIONE

La nostra azienda vanta dei requisiti stabiliti dalla legge 82/94, attuata con il Dm 274/97 necessari per poter rilasciare una valida certificazione di avvenuta sanificazione e disinfezione.

ALTI STANDARD QUALITATIVI

UTILIZZIAMO PRESIDI MEDICI

I NOSTRI STANDARD QUALITATIVI

Offriamo il massimo degli standard in conformità con le norme UNI EN 14885  e UNI EN 14476 utilizzando presidi medico chirurgici così come stabilito nella circolare del ministero della salute N.0005443 del 20/03/2020 DGPRE.

CREDITO D'IMPOSTA 50%

PER LE SPESE DI SANIFICAZIONE

CREDITO D'IMPOSTA 50%

Il Decreto “Cura Italia” ha introdotto un incentivo molto importante per imprese e titolari di partita IVA. L’ Art.64 del Decreto “Cura Italia” prevede un credito d’imposta del 50% per le spese sostenute per la sanificazione di ambienti di lavoro, con un tetto massimo di 20.000 Euro.

ALTRI ARTICOLI

Tags